Viaggio in Orissa tra popolazioni tribali, devozione e natura

12 giorni / 11 notti

Orissa: nell’antica Kalinga o nella lingua locale Odisha, alla scoperta dei sacri templi e pellegrini di Bhubaneshwar e Konark, delle primitive e caratteristiche popolazioni tribali dell’India tra suggestivi paesaggi naturali.

Bhubaneshwar e dintorni – Pipli – Konark – Puri – Chandapur – Chillika Lake – Gopalpur On Sea – Baliguda – Dukum – Rayagada – Chattikona – Jeypore – Onkadelli – Kunduli – Jeypore – Vishakhapatnam

Itinerario

1° giorno: Bhubaneshwar

Arrivo all’aeroporto di Bhubaneswar. Accoglienza visita di Bhubaneswar, capitale dell’’Orissa e importante centro religioso. Vi si trovano circa 500 templi (VIII-XII secolo), quasi tutti situati sulle rive del lago sacro Bindu Sagar. Il tempio principale è il Lingaraj Temple, dedicato a Lord Shiva. Visiterete il Vital Mandir, e il Siddhesnar Temple.
Pernottamento a Bhubaneswar.

2° giorno: Bhubaneshwar e dintorni

Intera giornata per visitare Bhubaneshwar e dintorni. Fuori da Bhubaneshwar visita di Dhauli con il suo Shanti Stupa, e le grotte jainiste di Udayagiri e Khandagiri che conservano bassorilievi e raffigurazioni.
Pernottamento a Bhubaneswar.

3° giorno: Pipli – Konark  – Puri

Trasferimento a Konark. Lungo il tragitto se volete sosta al villaggio di Pipli, espressione dell’artigianato dell’Orissa. Konarak è famosa per il suo Sun Temple patrimonio UNESCO. Del XIII secolo è consacrato al dio sole Sury e rappresenta il carro celeste trainato da sette cavalli e mosso da ventiquattro ruote in pietra.
Al termine proseguimento per Puri.
Pernottamento a Puri.

4° giorno: Puri e Chandapur

Intera giornata per scoprire e visitare Puri uno dei quattro principali santuari di tutta l’India. La città ruota attorno al monumentale Shri Jagannath Temple, un imponente complesso di edifici. Puri oltre ad essere una meta di pellegrinaggio è anche un’importante stazione balneare per i Bengalesi. Poco fuori Puri se volete visita di Chandapur un heritage village caratteristico per l’artigianato locale.
Pernottamento a Puri.

5° giorno: Chillika Lake – Gopalpur on Sea

Escursione al Chilika Lake, un lago salato dove si possono avvistare i famosi delfini locali ma anche fenicotteri rosa, cormorani, aironi e molti altri uccelli migratori che sostano in questo Bird Sanctuary. Di seguito proseguimento per Gopalpur on Sea, piacevole località di mare.
Pernottamento a Gopalpur on Sea.

6° giorno: Gopalpur on Sea – Baliguda

In giornata trasferimento per Baliguda nel cuore dell’Orissa tribale, base di partenza per una serie di escursioni e visite nei villaggi circostanti abitate da numerose minoranze etniche. Questa area è abitata dal gruppo Malliah Kondh etnia famosa per i caratteristici tatuaggi sulle facce delle donne.
Pernottamento a Baliguda.

7° giorno: Dukum – Rayagada

In mattinata trasferimento per Dukum (vicino Bisamkatak) dove al martedì si tiene il mercato settimanale dei Desia Kondh. I Desia Kondh fanno parte del gruppo etnico dei Kondh, gli aborigeni più numerosi dell’Orissa e anche queste donne hanno il volto segnato da originali linee tatuate.
Al termine proseguimento per Rayagada.
Pernottamento a Rayagada.

8° giorno: Chattikona – Jeypore

In mattinata trasferimento per Chattikona dove al mercoledì si svolge il mercato settimanale frequentato dal gruppo tribale dei Dongriya Kondh. Caratteristiche di questo gruppo etnico sono gli anelli nelle narici e le numerose collane e portano con eleganza.
Al termine della visita proseguimento per Jeypore (circa 170 km in 5 ore).
Pernottamento a Jeypore.

9° giorno: Onkadeli – Jeypore

In mattinata trasferimento per Onkadeli, dove al giovedì si svolge per il locale mercato settimanale dei Bonda. I Bonda conosciuti come il “popolo nudo” perché usano indossare solo una striscia di tessuto oltre che a numerose collane al collo, polsi e caviglie.
Al termine rientro a Jeypore.
Pernottamento a Jeypore.

10° giorno: Kunduli – Jeypore

In mattinata trasferimento per Kunduli, dove al venerdì si tiene il locale mercato settimanale della tribù dei Paraja. Si tratta del mercato più grande della zona tribale, dove alle persone tribali si mescolano anche i locali abitanti dell’Andhra Pradesh. Nei dintorni si trovano alcuni villaggi con possibilità di alcune visite.
Al termine rientro a Jeypore.
Pernottamento a Jeypore.

11° giorno: Jeypore – Vishakhapatnam

In giornata trasferimento per Vishakhapatnam, una vecchia località balneare con una costa molto kitsch. Le spiagge migliori sono Patlakunda Beach, Rushikonda Beach  e Tenetti Beach.
Pernottamento a Vishakhapatnam.

12° giorno: Vishakhapatnam – Calcutta/Delhi/Mumbai o altra destinazione

Trasferimento all’aeroporto di Vishakhapatnam e imbarco per volo per Kolkata, Delhi, Mumbai o altra città dell’India a seconda della prossima destinazione.

Foto

Richiedi informazioni

Privacy Policy

I dati personali comunicati tramite la compilazione del questionario saranno trattati da India Nepal Viaggi di Samuele Fracasso, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi, nel rispetto di quanto previsto dal Codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs. 196/2003). Il trattamento avverrà mediante la consultazione e l’elaborazione sia in forma cartacea che informatica, il cui accesso è sotto controllo. I dati personali potranno essere comunicati all’interno della nostra Società agli incaricati degli uffici interessati, ai seguenti fini: ricerche di mercato, attività di promozione e informazione commerciale, etc. Inoltre i Vostri dati personali potranno essere comunicati dalla nostra società, titolare del trattamento, anche a società collegate o a società terze per il raggiungimento delle medesime finalità. Specifichiamo che il conferimento dei dati da parte degli utenti è facoltativo, ma è tuttavia indispensabile per l’invio delle informazioni da Lei richieste. Potrà richiedere in qualsiasi momento l’aggiornamento, la modifica, l’integrazione, la cancellazione dei suoi dati, secondo quanto previsto dall’art. 7 del D.Lgs. 196/2003, inviando un e-mail all’indirizzo info@indianepalviaggi.it